.

.

mercoledì 24 maggio 2017

Recuperare vecchie collane e bigiotteria


Caro Blog, è un pò di tempo che non scrivo e questo naturalmente mi dispiace, ma in questo periodo sono successe così tante cose che mi hanno portata un pò lontana da qui con i pensieri; nuove situazioni si sono intrecciate tra loro producendo dei cambiamenti anche positivi e questo mi infonde sicuramente nuove energie per scalare nuove vette e solcare nuovi mari...anche e soprattutto in senso creativo...

A proposito di  "intrecci" questo che pubblico è uno dei miei ultimi esperimenti in fatto di recupero; una mia cara amica mi aveva regalato queste collane che appartenevano alla sua mamma che purtroppo non c'è più, cose semplici com'erano semplici le donne di una volta, ma che nella loro compostezza riuscivano ad indossare tutto con garbo ed eleganza.

Così,  per ridare a questa bigiotteria nuova vita ho pensato di cambiarne il colore e di unirle fra loro, un medaglione che avevo recuperato da una mia vecchia collana ha completato il lavoro.

E questo è il risultato!











Alla prossima!

mercoledì 15 marzo 2017

Decoupage pittorico e materico su tela con stucco e foglia d'argento


Decoupage pittorico e materico su tela con stucco e foglia d'argento.


Dedicato ad Enza...







Se un giorno non mi vedessi più varcare la soglia della porta
come sono solita fare,
alza gli occhi al cielo turchese di un nuovo giorno
e cercami fra le stelle che accendono la luce della volte celeste,
fra le odoroso ginestre gialle che incorniciano le nostre colline.
Cercami negli occhi di chi ami.
Cercami nel silenzio del tuo Cuore.
Stephanie Sorrel




martedì 10 gennaio 2017

Tela materica - Singing in the rain





Sarà che amo la pioggia ma questo progetto è stato amore a prima vista; l'idea poi di contrapporre un colore acceso come il rosso all'atmosfera plumbea e quindi dalle tonalità grige è nata dal fatto che spesso si pensa che chi preferisce questo tempo sia una persona triste ma, almeno per quanto mi riguarda, non è proprio così, anche se talvolta questi stati d'animo così diversi si possono alternare.
Il progetto è stato creato con tovagliolo in carta di riso di Stamperia (utilissimo avere già una base tracciata per chi come me non sa disegnare); a seguire decorazione materica e pittorica.













Buon Anno Nuovo a tutti!

domenica 11 dicembre 2016

martedì 29 novembre 2016

Work in progress, scorcio presepe su tegola

Voglio provare a dare un senso al Natale e come ogni anno lo faccio attraverso il presepe. 

Lo scorso anno era stata l'ambientazione con il fornaio quest'anno un piccolo borgo rurale con un vecchio lavatoio.
 L'idea mi era venuta acquistando la scorsa estate delle statuine di gesso fra cui una che rappresentava una donna che lavava i panni in un catino.

E' questo il mio modo di sentire il Natale, é questo il mio modo per immergermi in un'atmosfera magica che poco ha a che vedere con la superficialità e il consumismo di cui ormai è pervasa questa festa.

Quello che pubblico sono gli elementi che compongono questo borgo, in attesa di arricchirlo di particolari e inserirlo nel mio ormai sempre più grande presepe artigianale...Alla prossima...




venerdì 28 ottobre 2016

Bacheca porta post-it per cucina



Rieccomi con un'idea nata dalla necessità di avere sempre a disposizione in cucina dei post-it su cui annotare la spesa e portare con me la famosa lista. 
Sughero per fissare il blocchetto e  piccoli accessori che fanno tanto cucina, tutti in legno a parte la coccinella creata con polvere di ceramica...buona spesa allora!



sabato 10 settembre 2016

Collane tubolari - Buon rientro creativo!


E si ritorna!

Con tante cose da raccontare dei giorni di vacanza all'insegna del riposo ma anche dell'ispirazione perchè si sa, quando la mente é libera da altri pensieri si diventa più ricettivi e quindi....ma questo ve lo racconterò nel prossimo post, intanto un po' di collane tubolari frutto di qualche ora creativa durante l'estate; lavoretti che non richiedono troppo impegno (come d'altronde si addice  a questa stagione) ma solo un pizzico (ma proprio un pizzico) di pazienza. 

Alla prossima!



Molta gente confonde la pazienza con la pigrizia, il disinteresse, l'apatia. 
Stati psichici caratterizzati dalla mancanza di energia vitale.

Invece la pazienza è la capacità di controllare una grande energia vitale senza farsene travolgere, ma indirizzandola a un fine.
Francesco Alberoni




domenica 3 luglio 2016

Al Museo del Divino Infante di Gardone Riviera é sempre Natale!


Un passaggio dal blog per condividere con voi queste meraviglie...

Scoperto per caso perchè vicinissimo al più conosciuto Vittoriale, a Gardone Riviera ho scovato questo  museo nato dalla passione della Signora Mayr per il restauro delle riproduzioni del Bambino Gesù, p di duecentocinquanta sculture di quattro secoli, recuperate con tanta passione e poi, "ciliegina sulla torta", un meraviglioso  presepe napoletano che copre circa venticinque metri quadrati, tutto questo in un'atmosfera natalizia per chi come me adora il Natale e vuole assaporare la sua magia anche d'estate, magari approfittando di una vacanza sul lago di Garda!


http://www.il-bambino-gesu.com/museo/Il-Museo.html














Il presepe napoletano


















mercoledì 18 maggio 2016

Collane a crochet - I miei primi esperimenti



Oggi vi presento un lavoro che ho sperimentato dopo avere acquistato un giornale dedicato ai "gioielli" fatti a crochet (o uncinetto).

Dico la verità, il progetto era un po' diverso, insomma per dirla tutta ho avuto un po' di difficoltà perchè gli elementi che componevano la collana erano lavorati con punti che non conoscevo; alla fine come al solito mi ha aiutata la fantasia a salvare come si suol dire "capra e cavoli" optando per una collana tubolare e finalmente allo scoccare della primavera ha visto la luce...che dire... vorrà dire che questi bellissimi colori renderanno meno grigio  il prossimo inverno!

Alla prossima...


martedì 26 aprile 2016

Scatti e ritocchi ...lungo il Naviglio grande



Era un po' di tempo che volevo immortalare qualche scorcio di questo Naviglio, forse anche per le vecchie fotografie che mi sono trovata a guardare quando si è trattato di ricrearne un scorcio in miniatura...e poi mi affascinano queste case che se oggi sono vestite a festa conservano dentro di sè storie di grande miseria vissuta con la dignità della gente di una volta...